Test di ingresso

L'accesso ad ogni corso di laurea prevede una prova obbligatoria, ma non selettiva, che permette allo studente di valutare se possiede il minimo delle competenze previste per accedere al livello base di quel determinato corso di laurea.
La prova vien detta "test di ingresso" o "prova di accesso".
Qualora risultasse che lo studente abbia delle competenze inferiori rispetto al minimo richiesto, le/gli verrà fornito del materiale per recuperare e raggiungere le competenze richieste. Il test non preclude l'immatricolazione, ma aiuta a conoscere il proprio livello di preparazione generale.
Informazioni dettagliate sono disponibili per:
La Laurea magistrale in Scienze del patrimonio audiovisivo e dei nuovi media - (International Master in Cinema and Audiovisual Studies – IMACS) prevede dei colloqui solo per gli studenti laureati con una votazione inferiore a 95/110. Accertato il possesso dei requisiti curriculari, l’adeguatezza della personale preparazione e l'attitudine dei candidati ad intraprendere il corso di laurea magistrale sono verificate da commissioni formate da docenti del corso mediante valutazione della carriera pregressa ed eventuali colloqui. Sono esonerati dal colloquio i candidati che abbiano riportato, nell’esame di laurea, una votazione non inferiore a 95/110.